ANIMALI

PERCHE’ I CAVALIERI INTERNAZIONALI SI AFFIDANO A HEALTHFACTORIES

OmniTron-Equitron

“The sixth sense” – il miglior cavallo da salto al mondo (2006) – insieme al cavaliere Thomas Fruhmann conosciuto da decenni come il più famoso al mondo del salto. L’ascesa inarrestabile di “The sixth sense” è durata fino alla primavera del 2010 quando si frattura il tendine flessore, per tanti cavalli è la fine della carriera sportiva. La scarsa circolazione del sangue e lo scarso apporto di sostanze nutritive rallenta il processo di guarigione.


Per Thomas Fruhmann, era chiaro, la riabilitazione sarebbe costata tanta pazienza. Tuttavia, il tempo non può guarire ogni ferita. La ferita del cavallo si è rivelata estremamente persistente nonostante tutti i tentativi medici.
Thomas Fruhmann
Affida “The sixth sense” al trattamento rPMS di EquiTron-Pro.
Nella primavera del 2011 è arrivata la svolta. L’amazzone austriaca Karin Reichl, socia di Healthfactories, suggerisce a Thomas Fruhmann la possibilità di riabilitazione con il metodo rPMS di EquiTron-Pro ancora sconosciuto al mondo, all’inizio lo scetticismo fu enorme, durante i trattamenti si notava che il cavallo si rilassava tantissimo.
Il trattamento è durato un periodo di tre mesi per due volte alla settimana. Il processo di rigenerazione del tendine flessore è stato regolarmente monitorato da un supervisore veterinario che ha certificato la rigenerazione del tendine flessore.
La riabilitazione! – di nuovo in pista!

Nell’Aprile 2011, Thomas Fruhmann è stato in grado di ricominciare l’addestramento con “The sixth sense”. L’8 Maggio 2011, dopo un anno di pausa è stato un ritorno straordinario, vincita sensazionale alla “Gold Tour del CSI2” torneo di salto a Linz-Ebelsberg. La stampa equestre era giubilante: “Torna in pista! – Sono tornati! – Vittoria sensazionale!” E la risposta di Thomas Fruhmann? “Sense è sensazionale, un cavallo straordinario! Il carattere, la conoscenza,, la qualità! Ma la cosa più importante è che adesso è di nuovo in forma”.
“The sixth sense” viene trattato regolarmente durante le gare con EquiTron-Pro.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *