TURISMO E VIAGGI

CEA e università tengono un seminario online su cooperazione e sviluppo dell’aviazione e del turismo culturale sino-italiano

Il 30 novembre China Eastern Airlines (CEA), insieme alle università Luiss Guido Carli, la Scuola Superiore Sant’Anna e la Nankai University, ha tenuto con successo un seminario online dal tema “Cooperazione e sviluppo dell’aviazione civile e del turismo culturale sino-italiano”. Circa trenta rappresentanti di media, aziende, università e mondo accademico hanno partecipato all’incontro in videoconferenza da Shanghai, Pechino, Tianjin, Roma e Pisa.

Durante il seminario, i rappresentanti di CEA hanno creato una stretta relazione con le università italiane, condividendo le loro esperienze nell’affrontare il COVID-19, nell’ideare nuovi prodotti e dando l’opportunità, tramite la sessione Q&A, di conoscere meglio CEA e la Cina. Lin Bo, capitano di CEA, ha ricordato di aver avuto l’onore di poter guidare la prima missione con personale medico a Roma e come il volo sia stato un successo grazie alla cooperazione dell’ aviazione civile di entrambe le parti, nonostante i tempi fossero limitati. Zhang Erchi, di “Fly at Will” di CEA, invece, ha descritto il programma come un prodotto innovativo, nel mezzo della pandemia da COVID-19.

 

I ricercatori e gli esperti hanno sviluppato le loro opinioni sulle sfide e le opportunità di CEA e su come le imprese dell’aviazione civile possano promuovere gli scambi culturali internazionali.

“Con le nuove norme di controllo e prevenzione del COVID-19, speriamo di portare avanti i nostri scambi con i partner cinesi tramite la comunicazione online”, ha espresso il professor Alberto Di Minin, a capo del gruppo di ricerca della Scuola Superiore Sant’Anna e direttore dell’Istituto Confucio di Pisa, che ha continuato: “Personalmente, spero che, alla fine di questa pandemia, potrò nuovamente volare in Cina, su un volo CEA, per incontrare i miei amici”.

Il seminario online, che ha attraversato cinque città e collegato i due paesi, si è concluso con una viva discussione.

In occasione del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Cina e Italia, i due paesi hanno combattuto la pandemia da COVID-19 fianco a fianco, confrontandosi su idee, innovazioni e dando un nuovo impulso alla comunicazione e conoscenza reciproca tra le due culture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *